Sfuggire

Vale la pena visitare il salone Pachinko quando si viaggia in Giappone?

I nuovi arrivati in Giappone spesso si chiedono cosa siano questi edifici con luci sgargianti e costruzioni economiche con nomi come Stardust, Paradise e Omega. Chiese? Banks? No, queste sono sale pachinko, che sono parte integrante del paesaggio urbano giapponese. Nathalie Dupont ci ha aiutato a capire un tipo di gioco esotico come il pachinko. Lavora come esperto di casinò per il portale Frcasinospot.

Come si gioca pachinko
Nel pachinko, piccole sfere d’acciaio, molto più piccole di quelle che si trovano in un normale flipper, vengono proiettate in un campo di gioco verticale afferrando un pulsante nell’angolo in basso a destra della macchina. Se una palla entra nel foro di partenza situato al centro del campo, attiva un tamburo, molto simile a quello di una slot machine. Dieci anni fa, la maggior parte delle macchine avevano bobine di filatura, ma oggi è più simile agli archivi di slot online gratuiti.

Quando due simboli sul tamburo o sullo schermo corrispondono, il giocatore ha la possibilità di vincere: questo è chiamato “reach”. L’obiettivo è quello di abbinare tre simboli. Quando ciò accade, migliaia di sfere d’acciaio cadono in un pozzo situato alla base della macchina. Il giocatore quindi svuota il pozzo in una scatola di plastica situata sulla sporgenza sottostante. Le caselle sono abbastanza grandi da contenere il numero (di solito 4.000) di biglie emesse da un guadagno.

Durante le vincite, la lampada nella parte superiore della macchina inizia a lampeggiare e la” canzone ” della macchina cambia, così come lo schermo nel mezzo. Ad esempio, se i simboli del tamburo sono donne animate sexy, il personaggio principale può iniziare a togliersi i vestiti. La tendenza recente, tuttavia, si sta allontanando dal sexy per avvicinarsi al carino.

Dinosauri adorabili, piccoli giocatori di baseball e avventurieri della giungla dagli occhi sporgenti stanno diventando più comuni delle donne attraenti-forse perché le donne costituiscono una percentuale molto maggiore di clienti pachinko rispetto al passato.

Pachinko-tollerato dal governo
Le corse di cavalli, biciclette e barche, i cugini più “legittimi” del pachinko nella famiglia del gioco d’azzardo giapponese, sono gestiti dal governo, ma il pachinko è tollerato solo dal governo. Pachinko, d’altra parte, è tollerato solo dal governo. È stato a lungo considerato un affare sporco e quindi gestito da persone ai margini della società. Ecco perché è comune per i coreani possedere camere pachinko.

La polizia controlla spesso le macchine pachinko per assicurarsi che i clienti non siano ingannati. Vuole anche assicurarsi che i proprietari di queste macchine non frodino il fisco sottostimando l’importo delle entrate giornaliere. Uno dei mezzi utilizzati dalla polizia è quello di richiedere ai negozi di rimuovere le macchine che accettano direttamente contanti. Nei primi anni ‘ 90, le macchine che accettano una carta prepagata invece di contanti sono diventate la norma.

Chiamate macchine” CR”, di solito hanno schermi animati invece di tamburi fisici e sono una proposta molto più rischiosa e conveniente rispetto alle macchine più vecchie. Un giocatore che vince il jackpot su una macchina CR può vincere fino a 200.000 yen in un solo giorno.

Il pachinko pro
Per fare questo, di solito partecipano all’inaugurazione di nuovi negozi o vanno a quelli vecchi quando viene installato un nuovo tipo di macchina. Secondo recenti resoconti dei media, al fine di non creare l’immagine di una nazione di tossicodipendenti nella mente degli osservatori stranieri, i proprietari dei salotti pachinko hanno preso in considerazione le richieste del governo di non installare nuove macchine durante l’anno della Coppa del Mondo. Nonostante questo, è improbabile che la presenza di pachinkos sia diminuita molto ; questo gioco è semplicemente troppo popolare.

Poiché il pachinko non è gestito dal governo, il servizio clienti varia notevolmente da un’istituzione all’altra. Alcuni distribuiscono dolci ai clienti, mantengono tutto pulito e chiedono ai dipendenti di essere educati e disponibili con i clienti. Alcuni negozi hanno sporgenze sopra le loro teste piene di scatole di plastica vuote che vengono utilizzate per memorizzare le palle.

Nella maggior parte dei negozi, quando una scatola è piena, un addetto arriva, dà al giocatore una nuova scatola, e lascia cadere la scatola completa sul pavimento. Questo è molto importante perché una scatola piena spesso deve essere posizionato sul pavimento mentre un giocatore è ancora nel bel mezzo di un periodo vincente e non può lasciare andare il pulsante.

I giocatori veloci possono rilasciare il pulsante, prendere la scatola, ruotare e metterla sul pavimento (forse bilanciandola su diverse altre scatole già piene), girarsi, afferrare il pulsante e iniziare a sparare – tutto questo in un movimento fluido e senza che la serie di vittorie finisca prematuramente (il cosiddetto punk, dalla traslitterazione giapponese di “puntura”).

Ma devi giocare per un po ‘ per diventare buono; inoltre, in un primo momento è meglio andare in un negozio i cui assistenti si muovono rapidamente e con un sorriso. Di norma, se gli estranei stanno giocando, si presume che non sappiano comunque cosa stanno facendo, e gli assistenti li monitoreranno attentamente e saranno pronti con una scatola vuota in caso di necessità.

Vincere al pachinko
In nessun salotto pachinko si riceve denaro direttamente per le sue palle. Le sfere di metallo vengono prima scambiate al bancone per una sorta di token, la cui forma varia da un’istituzione all’altra, e quindi è necessario uscire, di solito in un piccolo capannone situato vicino all’edificio principale.

Altri vincitori saranno allineati in attesa di rimettere le loro fiches in un piccolo foro nel muro dell’hangar. Una mano emerge dal buco, prende le fiches e restituisce il denaro. Tutto questo può sembrare attraente e facile da capire per gli occidentali, ma a volte la casella di cambio valuta può essere più di un isolato di distanza, o al piano superiore di un edificio adiacente, e quindi i giocatori vincenti dovrebbero ascoltare attentamente le indicazioni.

I saloni Pachinko non mostrano sempre gli esseri umani nella loro luce migliore. I clienti arrabbiati giurano, o talvolta colpiscono anche le macchine, e non c’è niente come l’espressione sul volto di un dipendente amaro quando il negozio chiude e si rende conto di aver sprecato decine di migliaia di yen quel giorno.

Pachinko e problemi sociali
Forse la vista più deprimente del pachinko, che è raramente visto oggi, ma non era raro dieci anni fa, è quella di una madre cullando il suo bambino in una mano e tirando le palle pachinko con l’altra. O anche bambini piccoli, senza cappotto in inverno, ma che corrono sempre dentro e fuori dal negozio per giocare nel parcheggio mentre la loro madre spara senza pensare piccole sfere di metallo nello spazio.

Alla fine degli anni ‘ 90, ci sono stati diversi casi di alto profilo di bambini morti, soffocati nella loro auto mentre la loro madre stava giocando pachinko. Queste storie hanno causato molta pubblicità e sono state fatte pressioni sull’industria pachinko per vietare l’accesso dei bambini ai negozi. Molti negozi di pachinko esponevano manifesti di un bambino con gli occhi spalancati che diceva: “Mamma, non dimenticarti di me”.

Attualmente, la maggior parte dei saloni di pachinko hanno cartelli che dicono “Vietato ai bambini”, ma ci si potrebbe chiedere cosa stanno facendo i bambini mentre la mamma è impegnata a spendere lo stipendio di papà (di solito stipendiato). Pachinko è un vizio che non esclude nessuno. Le casalinghe sono spesso il bersaglio di campagne pubblicitarie per pachinko perché spesso hanno più tempo e denaro da dedicare al pachinko rispetto ai loro mariti. Le campagne “Ladies Day” sono comuni, con alcuni negozi che arrivano al punto di offrire macchine per sole donne. Tradizionalmente, le mogli giapponesi controllano le finanze domestiche e hanno meno probabilità di avere un lavoro di giorno. Pertanto, il numero di donne in un salone di pachinko, specialmente durante il giorno, spesso supera quello degli uomini.

Conclusione
Più del denaro, forse, il pachinko richiede tempo. Il ritmo del gioco è molto più lento di quello di una slot machine di Las Vegas, anche se le moderne macchine pachinko sono molto simili alle slot machine di Las Vegas in quanto le vincite si basano sui calcoli casuali di un computer. Ma se andiamo nello stesso negozio di pachinko ogni giorno, vediamo che i modelli stanno emergendo e che questi modelli sono basati sul tempo.

Un certo tipo di macchina può pagare nulla durante il giorno, ma pagare furiosamente di notte, a partire proprio alle cinque. Alcune banche macchina possono pagare poco prima della chiusura. Per scoprire questi schemi, ci vogliono soldi, tempo e pazienza. Pachinko non è quindi un gioco in cui puoi avvicinarti a qualsiasi macchina aperta in qualsiasi vecchio negozio e sperare in una buona vittoria. Tornare ripetutamente nello stesso negozio perché è “dovuto” è un modo sicuro per il disastro del pachinko.

?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *